Le difficoltà del credente dovute alla presenza in lui delle « due nature »